Le gocce, Diego Cigolini #recensioneperdonazione

Quarto appuntamento con la nostra rubrica solidale ❤️

Stavolta ringrazio Diego Cigolini, che mi manda il suo polizesco “hard boiled” edito da liberedizioni.

Diversi appunti li faccio proprio alla casa editrice che ha scelto un font molto scarno e un’interlinea troppo scarsa. La stampa, quindi, poteva essere migliore, per fortuna che ci sono i disegni che la rendono più piacevole.

La scrittura di Diego è piena di impegno, ma tanto, tanto acerba.

I dialoghi sono poco naturali e del tutto privi di verbi dichiarativi il che li rende difficili da attribuire ai vari personaggi.

Le scene passano troppo rapidamente da una all’altra e spesso manca un’adeguata descrizione dell’ambiente. Insomma, si fa proprio fatica a entrare nella storia.

La trama potrebbe essere interessante, ma c’è bisogno di più studio e allenamento per raccontarla al meglio.

Insomma, pur essendo privo di grossolani errori grammaticali o refusi, è un libro che non riesco a consigliare.

Auguro a Diego di mantenere la sua passione per la scrittura e a continuare ad allenarsi per riuscire a trasmettere tutte le sue emozioni nel migliore dei modi.